baghera è detta bughy perchè "corta"; è una mezza persiana con la coda a fulmine che mi aiuta a badare a tutti gli amici/mici...

lunedì 18 giugno 2012

le "cucciole" di papà

Un piccolissimo omaggio a tutti i cani massacrati nell'europa dell'est.

Mio padre ha 2 angeli pelosi...




Stellina, cagnolina fedele che precede sempre papà, quasi ad insegnargli la strada.
Vive in simbiosi con lui da quasi 18 anni e come lui è debole d'udito.
Ma loro si capiscono con lo sguardo e più che le parole possono i loro occhi umidi...










Balilla, mini labrador.
Balilla, riconoscente a vita per essere stata accolta in casa piccolissima.



Lei protegge papà rimanendogli sempre dietro, seguendolo con pazienza passo-passo, nel suo incedere lentissimo...ma lei ha tanta pazienza e tanto amore per il suo vecchio amico.



Loro conoscono ogni sua sofferenza, del corpo e dell'anima; un giorno hanno visto la sua compagna andare un'ultima volta all'ospedale e non tornare più.



Hanno aspettato tanto, sedute in un angolo del giardino, senza cibarsi per giorni.



Poi hanno capito... e da quel giorno stanno sempre vicine al loro amico umano, lo proteggono a modo loro, invecchiano con lui e capiscono quando papà non sta bene.


Credo che papà sia stanco, ma credo che in qualche modo sia anche per loro che si sforza ad alzarsi da quel letto e le feste che le "cucciole" gli fanno lo ripagano della fatica.

50.000 e oltre opportunità mancate, 50.000 e oltre anime violentate , 50.000 e oltre angeli pelosi ai quali non è stato permesso di dare AMORE...
Mai dobbiamo dimenticare, mai dobbiamo permettere che si ripeta una simile nefandezza.
Non si torna indietro, non possiamo salvare chi non c'è più.
Possiamo, dobbiamo però non dimenticare perchè domani dovremo ancora continuare a lottare per i più deboli, che siano persone o animali come in questo caso.


Si, perchè noi che amiamo gli animali non amiamo le persone di meno, non facciamo distinzione proprio  perchè per noi non c'è un primo in classifica e perchè sappiamo che la piramide che ora ha l'uomo in cima un giorno si capovolgerà!




8 commenti:

Zio Scriba ha detto...

Che tenerezza, quei cagnolini... se penso che c'è gente che gli farebbe del male anche solo per divertirsi...
L'uomo è un bel mistero: è la creatura più stupida e distruttiva, un vero flagello per il mondo, però i migliori della sua specie possono arrivare a vette incredibili, e soprattutto a rendersi conto della negatività della propria stessa specie, il che non è poco. Ma basterà?

Un bacione a te e una carezza a tutti i cuccioli del mondo.

Maura ha detto...

Per come sta andando da 2000 e rotti anni sarà difficile, ma difficile non vuol dire impossibile.
Il fatto è che non si può mai stare tranquilli perchè per una cosa buona prodotta ne avvengono minimo il doppio di devastanti...
Non abbasseremo mai la guardia e non ci stancheremo mai di difendere ciò in cui crediamo!

Biancaneve ha detto...

L'amore incondizionato e senza riserve che sanno offrire gli animali non smetterà mai di meravigliarmi e di commuovermi.
Credo che il tuo papà e le dolci cagnoline sappiano tenersi compagnia e prendersi cura a vicenda. Un'amicizia bellissima!
Un abbraccio a te e a tutti loro.

silvia16 ha detto...

che tenerezza ! sai Balilla ha la stessa espressione della mia Raja ! ! ! condivido in pieno il tuo post,non posso aggiungere nient'altro !

Martigot ha detto...

Che tenerezza, una bellissima storia :-)

un caro saluto a tutti

Kylie ha detto...

I cani sono davvero speciali.

Un abbraccio cara

Vele Ivy ha detto...

Gli angeli custodi esistono davvero e questo post ne è la prova. Asciugo una lacrimuccia e ti ringrazio per averci regalato questa bellissima storia!

donnaStefania ha detto...

bellissima riflessione, un invito ad andare avanti con coraggio, sempre, ostinatamente, perchè un senso sempre c'è...